Dalle auto alle borse eco-friendly Exseat

Una collezione di borse e accessori originale e sostenibile concepita per dare una seconda vita ai materiali grazie ai benefici dell’economia circolare.

Amiche e Amici non si butta via niente o quasi niente dalle auto alle borse eco-friendly chiedetelo un pò ad Alice e Alessandro, una giovane coppia con due background diversi ed una convinzione comune: l’urgenza di cambiare l’atteggiamento dell’uomo verso la natura poter continuare ad ammirarla nelle sue forme più autentiche. Da questo, la decisione di mettersi in gioco personalmente e dare il proprio contributo per invertire la rotta.
Di base c’è la consapevolezza che compiere azioni in chiave sostenibile, come il riciclo, il recupero di materiali usati o semplicemente la volontà di allungare la vita di un oggetto, siano essenziali per la permanenza in questo pianeta. 

ALICE e le sue borse EXSEAT


A questo si aggiunge la forte determinazione ad intraprendere un percorso di moda etica e critica, fondato su una filiera sostenibile, un’offerta di qualità, e su un dialogo diretto con il cliente.
Le idee alla base di Exseat iniziano a concretizzarsi, e per far decollare il progetto, la proposta di abbracciare questa nuova sfida si allarga a Fabrizio e Giovanna, artigiani da oltre 40 anni nel settore della pelletteria e delle calzature, nonché genitori di Alice

A questo punto, con un’idea ben chiara e delle mani esperte, la storia di Exseat può avere inizio.

L’obiettivo di Exseat è quello di dar vita ad un brand eco-sostenibile e dalla forte personalità,  capace di sfruttare i benefici dell’economia circolare e ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Recuperare tessuti di vecchie tappezzerie e cinture di sicurezza di auto in disuso e dopo un opportuno processo di selezione e sanificazione,i materiali rigenerati sono pronti per iniziare la loro seconda vita:  una collezione di borse ed accessori originale ed innovativa, che racconta la storia del prodotto fin dalle origini, che sfida i luoghi comuni e percorre un viaggio inaspettato tra creatività e sostenibilità.

Guardare al futuro con un pensiero positivo e contribuire attivamente a generare un cambiamento nel modo di interagire con la natura per rendere migliore il pianeta in cui viviamo.

Il processo produttivo si svolge interamente in Italia e si focalizza sui concetti di qualità e sostenibilità. Si è scelto di produrre localmente per creare un’opportunità di lavoro per la comunità, in modo da avere una maggiore facilità di collaborazione con i fornitori ed assicurarsi al contempo che tutta la filiera sia sana e rispettosa.

Grande impegno quindi nel valorizzare, riconvertire e riqualificare materiali di recupero, riducendo al tempo stesso sia l’impatto negativo sull’ambiente che la produzione di rifiuti.

 
Un appropriato sistema di gestione e smaltimento dei rifiuti richiederebbe infatti un ingente sforzo in termini di tempo e di risorse, mentre la scelta di impiegare questi materiali per lo sviluppo di nuove creazioni, permette di ottenere notevoli benefici per l’ambiente ed apportare al contempo un considerevole valore aggiunto al prodotto.

Il design innovativo e l’attenzione ai dettagli sono due degli aspetti principali del DNA di Exseat: la combinazione originale di diversi tipi di tessuti e nastri crea sempre contrasti interessati e conferisce unicità ad ogni pezzo.

I modelli stessi sono stati studiati nei dettagli per ridurre al minimo gli scarti ed il loro l’impatto ambientale senza tuttavia snaturare la storia del prodotto e restando fedeli alle linee originali del sedile dell’auto. 

Exseat ha scelto di utilizzare i tessuti recuperati dalle tappezzerie delle auto soprattutto per i notevoli vantaggi che ci possono offrire in termini di versatilità e robustezza. Sono disponibili in molteplici tipologie, fantasie e tonalità e questo ci permette di creare combinazioni straordinarie.

Inoltre sono progettati fin dall’origine per resistere continuamente agli attriti e garantire una spiccata durata nel tempo. 

Il nome .. perchè EXSEAT?
La scelta del nome Exseat ha una duplice valenza e sintetizza la filosofia alla base del brand. Infatti, se da un lato la costruzione della parola ex-seat riporta alla mente l’origine dei materiali utilizzati, dall’altro il suono [ˈɛksɪt] richiama il concetto di apertura, novità, innovazione.  L’immagine visiva ne completa l’identità aggiungendo la forbice sartoriale di colore verde. Questo elemento è universalmente riconosciuto come sinonimo di una produzione artigianale italiana e l’accostamento con il colore verde sottolinea la volontà di trasmettere il concetto di sostenibilità.

Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.