Volvo Car Italia insieme al car sharing Corrente del Gruppo Tper

Volvo Car Italia fornirà 300 nuove EX30 full electric al servizio di car sharing Corrente del Gruppo Tper, azienda leader nel settore della mobilità in Emilia-Romagna, una scelta a favore della diffusione della mobilità elettrica in Italia

L’annuncio dell’accordo è stato dato nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi a Bologna presso Palazzo d’Accursio, sede del Comune di Bologna.


Insieme a Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia, hanno parlato Giuseppina Gualtieri, Presidente e AD Tper, Fabio Teti, Direttore Amministrazione, Finanza, Controllo e Commerciale Tper Spa e Raimondo Orsini, Direttore Fondazione per lo sviluppo sostenibile, Responsabile Osservatorio Nazionale della Sharing Mobility. In rappresentanza delle Istituzioni sono inoltre intervenuti Matteo Lepore, Sindaco di Bologna, e Andrea Corsini, Assessore a Mobilità e Trasporti, Infrastrutture, Turismo, Commercio Regione Emilia-Romagna.

Le 300 nuove EX30 saranno su strada e a disposizione quindi degli utenti del servizio di car sharing Corrente a partire dalla prossima primavera. Le caratteristiche di sostenibilità, sicurezza e abitabilità di Volvo EX30 a dispetto delle dimensioni compatte sono state un fattore determinate della scelta di Tper a favore di Volvo quale nuovo partner automobilistico per il servizio di car sharing Corrente. L’ingresso nell’offerta di una vettura premium come la nuova EX30 rappresenta per Corrente un evidente upgrade in grado di suscitare l’interesse di un pubblico nuovo e diversificato.

Corrente è il car sharing al 100% elettrico del Gruppo Tper. Nato nel 2016, ha debuttato su strada a Bologna il 27 ottobre 2018. La scelta è stata fin da subito quella di dare vita a un servizio con solo auto full electric in nome di criteri come Sostenibilità e Sicurezza. In tal senso, l’accordo con Volvo si basa su una assoluta condivisione di valori.

Oggi Corrente è attivo a Bologna, Ferrara, Imola e Casalecchio di Reno e conta 82 mila clienti in diverse fasce d’età essendo di recente entrati a far parte del servizio anche gli scooter elettrici. In cinque anni sono stati registrati 857 mila noleggi auto per un totale di 11,5 milioni di km percorsi. Peculiarità del servizio è la possibilità di aprire e chiudere il noleggio in città diverse.

Tper è la più grande azienda dell’Emilia-Romagna per numeri e volumi di servizio nel settore del trasporto pubblico di persone (su strada e ferroviario), con 126 milioni di passeggeri trasportati e si posiziona al sesto posto per fatturato tra gli operatori di trasporto passeggeri in Italia.

Volvo Car Italia e Tper hanno sede a Bologna ma, al di là della territorialità comune, per la filiale italiana di Volvo la fornitura di auto a Corrente significa un ulteriore esempio dell’impegno per la diffusione della mobilità elettrica sul territorio nazionale. Per Volvo mobilità elettrica significa Freedom to Move e il car sharing è considerato uno strumento assai efficace per far conoscere a un pubblico ampio la mobilità elettrica e i suoi benefici. Volvo Car Italia è infatti impegnata in prima persona in operazioni di car sharing, come dimostra il progetto ELEC3City realizzato a Milano Portanuova, primo esempio in Italia di car sharing elettrico legato a un distretto di una città. La flotta rinnovata è costituita oggi da 15 Volvo XC40 full electric Single Motor Extended Range. L’obiettivo dell’iniziativa, oltre a promuovere la guida in elettrico, è quello di contribuire ad abbattere le emissionidi CO2 del quartiere. In 17 mesi le auto di ELEC3City hanno percorso più di 134.000 km per un risparmio di 16 tonnellate di CO2 rispetto ad analoga percorrenza effettuata con auto a motore endotermico.

“L’accordo con Tper ha per noi una grande importanza perché nasce da una condivisione di valori a favore della Sostenibilità e, al di là della territorialità, rientra nella nostra strategia a livello nazionale,’ ha dichiarato Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia. ‘La scelta di Volvo Cars a favore di una futura mobilità a emissioni zero fa sì che Volvo Car Italia sia impegnata su più fronti per favorire il consenso e la diffusione della mobilità elettrica in Italia. Riteniamo che il car sharing sia uno strumento di grande valore perché permette a un pubblico ampio, diversificato e consapevole di provare i vantaggi della guida in elettrico. Con la nuova EX30, l’auto più compatta e sostenibile mai costruita da Volvo, bella e ricca di contenuti, abbiamo il prodotto giusto per centrare con Tper l’obiettivo. Siamo noi stessi impegnati in prima persona con operazioni analoghe, come dimostra il progetto ELEC3City che abbiamo realizzato a Milano Portanuova, il primo car sharing elettrico di quartiere in Italia. Ma pensando allo sforzo per promuovere la mobilità elettrica nel nostro Paese, non posso non ricordare le stazioni Powerstop realizzate in collaborazione con i nostri concessionari, un’iniziativa senza precedentiSiamo stati il primo costruttore a realizzare una rete di stazioni di ricarica ultrafast accessibile a tutti gli automobilisti e sono eclatanti i risultati ottenuti in termini di CO2 risparmiata. Con le stazioni Powerstop abbiamo contribuito a rendere possibile il viaggio in elettrico a lungo raggio nella nostra penisola grazie a punti di ricarica veloce dislocati in maniera conveniente.”

Volvo EX30 arriva sul mercato
L’accordo con Tper per il car sharing Corrente arriva nel momento in cui la nuova Volvo EX30 arriva sul mercato italiano e costituisce dunque un ulteriore tassello che si aggiunge al gradimento che l’auto ha già raccolto. Si è infatti appena svolto il ‘porte aperte’ dedicato alla piccola elettrica di Volvo mentre si può considerare un grande successo la fase di prevendita, con oltre 2000 unità vendite. La nuova EX30 viene proposta con un prezzo di ingresso di 35.900 Euro. I clienti possono dunque considerare l’acquisto di un SUV completamente elettrico di fascia premium che costa come un analogo veicolo concorrente con motorizzazione endotermica.

In virtù delle sue caratteristiche e dei suoi contenuti, la nuova Volvo EX30 è nella short list del premio Car Of The Year 2024. È la seconda volta che una Volvo arriva tra le finaliste. In precedenza era toccato al modello XC40, che si era aggiudicato l’edizione 2018 del premio.

Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.