Nuova DACIA SANDERO STEPWAY – FREEWAY

Doppia prova con la nuova #daciasandero​ nella versione #stepway​ e #streetway​

Con Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway, Dacia rinnova la sua offerta nel segmento delle citycar per rispondere a tutte le esigenze dei clienti privati. Sebbene abbiano mantenuto le stesse dimensioni esterne, offrono più modernità, generosità e versatilità senza rinnegare i principi incrollabili della semplicità e dell’affidabilità. Cambiano piattaforma e propongono un maggior livello di equipaggiamenti, più sicurezza attiva e passiva, nuove motorizzazioni tra cui anche il sistema doppia alimentazione benzina/GPL, un nuovo cambio automatico e un inedito cambio manuale a 6 rapporti.

Doppia prova con la nuova #daciasandero​ nella versione #stepway​ e #streetway​ … sempre più confortevole e sempre meno low cost con un prezzo d’attacco accessibile per tutti, è un primo contatto non un #testdrive​ proprio completo come gli altri… ma speriamo di averne una presto in prova per approfondire bene anche i consumi 😉 ecco il nostro primo contatto con loro, inostro video test drive

Con Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway, Dacia rinnova la sua offerta nel segmento delle citycar per rispondere a tutte le esigenze dei clienti privati. Sebbene abbiano mantenuto le stesse dimensioni esterne, offrono più modernità, generosità e versatilità senza rinnegare i principi incrollabili della semplicità e dell’affidabilità. Cambiano piattaforma e propongono un maggior livello di equipaggiamenti, più sicurezza attiva e passiva, nuove motorizzazioni tra cui anche il sistema doppia alimentazione benzina/GPL, un nuovo cambio automatico e un inedito cambio manuale a 6 rapporti.

SANDERO STREETWAY
Il design esterno di Nuova Sandero Streetway, assolutamente inedito, combina modernità e robustezza. Se sono state mantenute le proporzioni generali, è per dare continuità alla formula del suo successo: struttura esterna contenuta e abitabilità sempre maggiore, per una maggiore versatilità. Con spalle e passaruota marcati, Nuova Sandero Streetway sprizza una forte personalità e mette in mostra la sua robustezza. Tuttavia, la linea generale è più fluida grazie al parabrezza più inclinato, al cielo ribassato (-1 cm), alla linea del tetto spiovente con l’antenna radio situata sul finale. Sebbene l’altezza libera dal suolo sia invariata (133 mm con carico), Nuova Sandero Streetway sembra più bassa e ben piantata al suolo, soprattutto grazie alla carreggiata più ampia e ai nuovi cerchi.

I gruppi ottici anteriori e posteriori inaugurano la nuova firma luminosa Y-shape di Dacia. Proprio dai fari emerge la forte personalità di Nuova Sandero Streetway. All’anteriore e al posteriore, una linea orizzontale collega i due gruppi ottici proseguendo nelle rispettive linee di luce LED e contribuendo così a far sembrare più ampio il muso del modello.
I fari LED, la cui accensione automatica è di serie indipendentemente dal livello di allestimento, offrono una migliore visibilità di notte (spettro più profondo del 37% e più ampio del 9%). I cerchi da 15” o 16”, messi in evidenza dai passaruota pronunciati, sfoggiano, sulla versione Comfort, cerchi Flexwheel, in cui il design accurato dei coprimozzi imita con successo quello dei “veri” cerchi in lega, peraltro disponibili in opzione con 16”. L’elevata altezza libera dal suolo (133 mm) garantisce grande libertà di utilizzo.

Le maniglie delle porte vantano un design di maggior qualità e una forma più ergonomica. Nella maggior parte delle versioni, il comando di apertura del bagagliaio è, ora, elettrico e, per una migliore estetica e maggiore praticità, è stato spostato nella parte inferiore del portellone. La nuova forma delle porte e dei retrovisori offre una migliore aerodinamica e contribuisce a ridurre il rumore dell’aria per gli occupanti del veicolo. Nell’abitacolo, il cruscotto si arricchisce di un inserto ricoperto di tessuto mentre le bocchette dell’aria assumono una forma inedita. Nei veicoli Dacia, il miglioramento della qualità percepita associa l’utile al dilettevole.

SANDERO STEPWAY
Con l’altezza libera dal suolo aumentata, Sandero Stepway è la crossover cittadina versatile della gamma Dacia. Sia all’esterno che all’interno, il design incisivo è un chiaro riferimento allo svago e all’avventura. L’immagine e il DNA da crossover di Nuova Sandero Stepway sono accentuati da una maggiore differenziazione rispetto a Nuova Sandero. La Stepway è facilmente riconoscibile all’anteriore grazie al cofano specifico, nervato e più bombato, al logo Stepway cromato sotto la calandra e alle alette bombate sopra ai fendinebbia. I paraurti anteriore e posteriore comprendono ski di protezione color metallo tinto in massa che consentono di mantenere il colore iniziale nonostante i graffi dell’uso quotidiano. Le sue dimensioni
altezza libera dal suolo rialzata pari a 174 mm (+ 41 mm rispetto a Sandero, soprattutto per il diametro maggiorato degli pneumatici), barre da tetto contrassegnate dal logo Stepway, grandi modanature per passaruota e parte inferiore delle porte caratterizzata da uno stripping specifico.

Le ruote da 16” di serie sono dotate di cerchi Flexwheel, in cui il design accurato dei coprimozzi imita quello dei “veri” cerchi in lega. Sono disponibili in opzione anche cerchi in lega da 16” diamantati in esclusiva per la versione Stepway Comfort per accentuarne il look da crossover. Le barre da tetto di Sandero Stepway giocano bene le loro carte: non sono solo belle, ma anche modulari. In pochi secondi, grazie alla chiave alloggiata nel vano portaoggetti e senza richiedere operazioni complesse di smontaggio, si trasformano in un robusto portapacchi con una capacità di carico pari a 80 chili, identica a quella delle tradizionali barre. Questo ingegnoso sistema brevettato incarna lo spirito di Dacia: smart, pratico, semplice e affidabile.

Nell’abitacolo, la selleria che riporta il logo Stepway è arricchita da inserti tessili e modanature arancioni sui pannelli interni delle porte e la plancia. L’abitacolo fa un gran passo avanti da ogni punto di vista: maggiore qualità a livello di look, materiali, finiture, assemblaggio, ergonomia e introduzione di nuovi equipaggiamenti. Proprio come le migliori Dacia, Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway offrono sempre il miglior rapporto qualità/prezzo del mercato.

Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway offrono tre posti per adulti al posteriore, una panchetta ripiegabile 1/3-2/3 a seconda delle versioni e un bagagliaio da vettura familiare. Quest’ultimo ha una capacità di 410L, è dotato di un pianale modulare a doppio livello (a seconda delle versioni) e si apre da remoto premendo un pulsante sulla chiave oppure usando la chiave Keyless Entry. L‘abitabilità è degna del segmento superiore e, in particolare, l’aumentata spaziosità per le gambe dei passeggeri dei sedili posteriori la rende una delle best in class della categoria. Lo spazio aumenta di 42 mm sul modello.

Per quanto riguarda i vani portaoggetti, è prevista una capacità fino a 21 litri (+2,5L) con spazio anche sotto il bracciolo centrale (1.4L), nelle porte anteriori e posteriori e sullo schienale dei sedili anteriori. La selleria di miglior qualità, il design e la forma dei nuovi sedili anteriori offrono più comfort e maggior sostegno, in particolare, grazie ai poggiatesta regolabili in altezza. Per migliorare la posizione di guida, il conducente può regolare il sedile in altezza (+/- 35 mm), il volante in altezza (+/- 2.1°) e in profondità (+/- 25 mm) e scegliere il bracciolo singolo o centrale (quest’ultimo solo in opzione). La leva del cambio è stata accorciata per aumentarne l’ergonomia. Lo sterzo è ad assistenza variabile al 100% elettrico per un maggiore comfort soprattutto nelle manovre in spazi ristretti e nei parcheggi (per un 36% di fatica in meno rispetto alla precedente Sandero).

Per Dacia, modernità non è sinonimo di corsa agli equipaggiamenti superflui. I nuovi equipaggiamenti di Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway seguono l’evolversi delle principali aspettative dei clienti. Indipendentemente dal livello di allestimento, l’equipaggiamento di serie comprende: supporto smartphone (rimovibile a seconda delle versioni), display del computer di bordo, limitatore di velocità e accensione automatica dei fari. Per il proprio comfort e sicurezza, il conducente può pertanto tenere lo sguardo sulla strada e le mani sul volante. A seconda dei mercati sono disponibili di serie o in opzione: il nuovo climatizzatore automatico con display digitale, sedili anteriori riscaldati (a partire da Aprile 2021), chiave Keyless Entry per accesso e avviamento senza chiave con apertura del bagagliaio da remoto, freno di stazionamento elettrico, parking camera, sensori di parcheggio all’anteriore e al posteriore e accensione automatica dei tergicristalli. Infine, per la prima volta, Dacia si dota di un tetto apribile panoramico elettrico che sarà proposto nel corso del 2021 su Nuova Sandero Streetway e Nuova Sandero Stepway.

Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway propongono tre sistemi multimediali: Media Control, Media Display e Media Nav. Grazie alla piattaforma modulare CMF e alla nuova architettura elettronica, Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway sono dotate di dispositivi di assistenza alla guida (ADAS) e di equipaggiamenti di sicurezza di ultima generazione.
Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway sono i primi modelli Dacia a poter contare sulla piattaforma modulare CMF, che offre una migliore protezione in caso di urto grazie a una maggiore resistenza e rigidità. La struttura è stata rinforzata in corrispondenza del vano motore (nella parte bassa, i longheroni e l’alloggiamento sono completamente nuovi) e dell’abitacolo. La presenza di nuovi sensori di pressione porte e di un accelerometro consente di rilevare anticipatamente le collisioni laterali velocizzando l’apertura dei nuovi airbag a tendina e laterali che proteggono l’addome, il torace e la testa.
Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway sono dotate di serie di sei airbag, cinture con funzione di limitazione del carico sul torace, pretensionatori anteriori e posteriori e chiamata d’emergenza in caso di incidente (pulsante SOS situato sulla plafoniera). Per incrementare la protezione, i nuovi sedili anteriori vantano una struttura del telaio migliorata. I poggiatesta anteriori sono dotati di un sistema per prevenire i colpi di frusta.
Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway sono dotate di serie di accensione automatica dei fari e, a seconda degli allestimenti, anche dei tergicristalli. I gruppi ottici adottano la tecnologia LED per una migliore visibilità: lo spettro luminoso è del 37% più profondo (110 m) e del 9% più ampio (24 m) rispetto a quello degli anabbaglianti alogeni della precedente generazione di Sandero.

Dispositivi di assistenza alla guida (ADAS)
Oltre al Cruise Control e all’ESP di ultima generazione proposti di serie e al regolatore di velocità sui paddle del volante (in opzione a seconda degli allestimenti), Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway, dispongono di dispositivi di assistenza alla guida di ultima generazione: Frenata automatica d’emergenza: questo dispositivo, attivo da 7 a 170 km/h, rileva, mediante il radar anteriore, la distanza dal veicolo che si trova davanti (da fermi o in movimento). Se si riscontra un rischio di collisione, il dispositivo allerta il conducente visivamente e acusticamente prima di:

– incrementare la performance del sistema di frenata se il conducente frena, ma il rischio è sempre presente,

– azionare automaticamente o con più forza i freni, se il conducente non frena o non lo fa abbastanza.

Sensore angolo morto: attivo a partire da 30 km/h fino a 140 km/h, avverte il conducente della potenziale collisione con un altro veicolo lungo il lato e/o al posteriore durante le manovre di cambio corsia. Quattro sensori (2 situati dietro al veicolo e 2 davanti) rilevano gli oggetti in movimento – comprese le auto e le moto – nell’area dell’angolo morto. Nel caso in cui rilevino qualcosa, si accende una spia LED sul retrovisore esterno sul lato corrispondente.
Assistenza al parcheggio: questo sistema, composto da 4 sensori anteriori, 4 sensori posteriori, una parking camera e linee di guida dinamiche, consente di facilitare le manovre grazie a dispositivi di segnalazione acustica e visiva.
Assistenza alla partenza in salita: questo dispositivo impedisce al veicolo di andare indietro per due secondi, quando il conducente toglie il piede dal freno per appoggiarlo sull’acceleratore per ripartire dopo essersi fermato in salita.
Grazie a una nuova piattaforma modulare, motorizzazioni più efficienti e una linea aerodinamica ottimizzata, Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway conciliano il maggior piacere di guida con la riduzione di CO2 e delle emissioni di sostanze inquinanti.

La nuova piattaforma modulare CMF utilizzata da Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway offre maggiore resistenza e rigidità con un peso ottimizzato. Questo permette una riduzione delle emissioni inquinanti nonostante le norme più severe dei crash-test e dei requisiti di controllo dell’inquinamento.
Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway sono dotate di un nuovo avantreno i cui bracci di sospensione (rettangolari) offrono una migliore maneggevolezza e capacità di filtraggio. La capacità antirollio è stata migliorata e il passo aumentato per una migliore stabilità in curva. Il nuovo alloggiamento motore rinforzato diminuisce la trasmissione di vibrazioni nell’abitacolo.

GAMMA DI MOTORIZZAZIONI BENZINA EURO 6D-FULL
Queste motorizzazioni rispettano la norma Euro 6D-Full che entrerà in vigore a partire dal 1° Gennaio 2021.
SCe 65 (non disponibile su Sandero Stepway): 3 cilindri 1,0L aspirato, motore entry level associato a un cambio manuale a 5 rapporti.
TCe 90: 3 cilindri 1,0L turbo associato a un cambio manuale a 6 rapporti o un cambio automatico di tipo CVT.
ECO-G 100: nuovo 3 cilindri 1,0L turbo con sistema doppia alimentazione benzina-GPL associato a un cambio manuale a 6 rapporti.

DACIA ECO-G: DOPPIA ALIMENTAZIONE BENZINA – GPL
Dacia propone un sistema a doppia alimentazione benzina – GPL su tutta la sua gamma di autovetture con il logo ECO-G (Lodgy escluso). L’integrazione in stabilimento di questa tecnologia testata sul motore ECO-G 100 è garanzia di sicurezza ed affidabilità. La durata della garanzia concessa dal costruttore, gli intervalli delle operazioni di manutenzione, la capacità del bagagliaio sono identici a quelli della versione benzina (il serbatoio del GPL è situato al posto della ruota di scorta). Quando funziona a GPL, Nuova Sandero ECO-G emette in media l’11% di emissioni di CO2 in meno (rispetto alla motorizzazione benzina corrispondente). Inoltre, offre più di 1.300 km di autonomia grazie ai 2 serbatoi: 50 litri di GPL, ossia 40L di capienza utile in quanto, per ragioni di sicurezza, il pieno si limita all’80%, con un aumento di 8 litri rispetto alla precedente generazione di Sandero GPL, e 50 litri di benzina.
Con Dacia, il GPL combina semplicità d’uso, piacere di guida, riduzione delle emissioni di CO2 e grande autonomia.

A seconda dei Paesi, la doppia alimentazione GPL-benzina può contare su incentivi o sgravi fiscali come il basso prezzo di acquisto del carburante alle stazioni di servizio, l’assenza di malus ecologico o di restrizioni alla circolazione.
Il nuovo cambio automatico CVT (Continuously Variable Transmission) offre un cambio marce impercettibile e una guida reattiva (migliore accelerazione). Questa trasmissione, che è proposta con il motore TCe 90 e permette di ottimizzare i consumi (trasmissione più leggera e miglior gestione del motore) e le emissioni di CO2.
La funzione Stop&Start è disponibile su tutte le motorizzazioni. Lo spegnimento del motore da fermi, tenendo il piede sul freno in caso di trasmissione automatica e mettendo la leva del cambio in folle in caso di trasmissione manuale, implica l’assenza di scarico di sostanze inquinanti, vibrazioni e rumore. Il motore si riavvia quasi istantaneamente. La funzione Stop&Start può essere disattivata manualmente tramite un pulsante al centro della plancia. Al volante, Nuova Sandero Streetway e Sandero Stepway vantano maggior tenuta di strada, sterzo più preciso, motori più efficienti e miglior comfort acustico. Fedeli allo spirito Dacia, offrono una guida facile e confortevole in ogni circostanza.
La nuova piattaforma modulare CMF di Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway introduce tre grandi miglioramenti. Il primo è di ordine acustico: data la maggiore leggerezza e rigidità dell’alloggiamento, del blocco anteriore e della struttura della scocca, si riduce la trasmissione delle vibrazioni. Il secondo riguarda l’aderenza al terreno: l’ampliamento della carreggiata, che aumenta rispettivamente a 41 mm su Sandero Streetway e a 29 mm su Sandero Stepway, migliora l’aderenza e il comportamento su strada. L’ultimo miglioramento riguarda la sicurezza passiva e attiva, in particolare con l’integrazione di dispositivi di assistenza alla guida di ultima generazione.

Per quanto riguarda gli assali, la nuova taratura degli ammortizzatori e delle molle consente a Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway di prendere le curve senza sbilanciamenti né rollio. Questi settaggi offrono un vero piacere di guida sulle strade sinuose mantenendo il comfort invariato. Lo sterzo, ora al 100% elettrico, offre una resistenza inferiore del 36% rispetto alla precedente Sandero. Il nuovo modello è, inoltre, dotato di uno sterzo variabile a seconda della velocità del veicolo, che offre sia una sensazione precisa dell’avantreno, con una migliore stabilità della traiettoria in autostrada, che una maggiore fluidità di manovra, ad esempio, in caso di parcheggio.Tutti i motori disponibili su Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway rispettano la nuova norma Euro 6DFull. Sono associati a due nuove trasmissioni più leggere che integrano gli ultimi sviluppi meccanici in termini di attrito: trasmissione manuale a 6 rapporti ed automatica di tipo Per quanto riguarda la trasmissione manuale, i rapporti sono stati predisposti per mantenere un livello di coppia soddisfacente su tutto il range di utilizzo. In sesta, sono stati allungati per migliorare i consumi in autostrada. Per ridurre i consumi, si è lavorato molto sull’aerodinamica del veicolo in termini di carrozzeria (linea del tetto spiovente e cielo ribassato di 10 mm) e sotto il telaio (carenatura sotto il telaio e flap controllati sul frontale). Il coefficiente di penetrazione dell’aria (detto SCx) è migliorato dall’8 al 10%. I motori, le nuove trasmissioni, le migliorie aerodinamiche, la riduzione dell’attrito (in corrispondenza di freni, rotolamento e pneumatici) e la diminuzione del consumo di elettricità (fari anteriori LED, alternatore ad alto rendimento) di Nuove Sandero Streetway e Sandero Stepway hanno permesso di ridurre i consumi di carburante di almeno il 6%, offrendo nel contempo più piacere di guida e pari performance.

Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.