Nuova stagione 2019 corso di guida sportiva F.I.S.A.P.S.

25 Settembre all’Autodromo di Mores (Sassari) corso di guida sportiva F.I.S.A.P.S. riservato a partecipanti con disabilità e in possesso di patente B Speciale.

F.I.S.A.P.S, Federazione Italiana Sportiva Automobilismo Patenti Speciali,  l’unica a essere riconosciuta da ACI Sport nell’organizzazione di corsi di pilotaggio e campionati per persone disabili, riapre la stagione dei corsi mercoledì 25 Settembre presso l’Autodromo di Mores in provincia di Sassari.
Fondata nel 1981 con lo scopo di favorire e promuovere lo sviluppo dell’attività sportiva automobilistica e kartistica tra i disabili, la F.I.S.A.P.S. nasce grazie all’intuizione e volontà del suo Presidente, Stefano Venturini. Forte dello slogan “in automobile siamo tutti uguali, questi corsi sono un’opportunità importante che consente di continuare a coltivare la propria passione per le quattro ruote e al tempo stesso ricevere le nozioni per saper sfruttare tutto il potenziale di un’automobile sportiva con tanta adrenalina e sempre in sicurezza.
Direttore della Scuola di pilotaggio F.I.S.A.P.S. è Claudio Tomei, carica che gli è stata data dal Consiglio Federale.  Pilota rally dal 1978 al 1980, è stato Direttore Tecnico e Sportivo del Team “TomeiSport Racing” e per anni si è occupato di piloti disabili. E’ stato nominato Consigliere F.I.S.A.P.S. e nel 1998 ha partecipato e superato al corso per Istruttore Scuola F.I.S.A.P.S. sotto la guida di Istruttori della Scuola Federale CSAI “Roberto Lippi e Cristiano Del Balzo”. 

I corsi di pilotaggio sono aperti a tutte le persone portatrici di handicap in possesso di una patente di guida BSLa finalità del corso, mira ad un aspetto prettamente tecnico riferito all’insegnamento della guida sportiva da tenere in pista, requisito essenziale per ottenere la licenza Ch Nazionale Aci Sport. – afferma Claudio Tomei – Direttore della Scuola –  Diversamente può essere inteso come esperienza da passare insieme e socializzare”.

Fa parte della squadra l’Istruttore Federale F.I.S.A.P.S. Lorenzo Sestini che nel 1998 ha partecipato e superato il Corso per Istruttori Scuola F.I.S.A.P.S. sotto la guida di Istruttori Federali CSAI Roberto Lippi e Cristiano Del Balzo. Nel 1994 ha preso parte al corso di pilotaggio F.I.S.A.P.S.; nel 1995 è stato apripista in occasione della F1 effettuata a Monza con Clay Regazzoni, anno in cui ha vinto come 1° classificato il Trofeo Fiat Autonomy Fisaps  e la Gara Internazionale Fisaps al Motor Show di Bologna. Nel 1996 è stato il primo pilota disabile a partecipare al CIVT insieme a normodotati, vincendo la Gara Internazionale F.I.S.A.P.S. al Motor Show di Bologna come 3° classificato. I corsi in programma per il 2019 hanno avuto e avranno luogo in vari circuiti italiani (Castelletto di Branduzzo, Magione, Mores, Valle dei Templi, Viterbo) e si svolgono a bordo di vetture BMW 118dequipaggiate con dispositivi di guida e kart appositamente modificati, in collaborazione con Guidosimplex, azienda leader nella progettazione, produzione e installazione di ausili per la guida e il trasporto, adattati a persone con disabilità,. Il corso è riservato a partecipanti con disabilità e in possesso di patente B Speciale. La durata è di due giorni; si inizia con una prima parte teorica, seguita da quella pratica, dove i partecipanti iscritti, 10 per questa prima edizione, avranno modo di mettersi alla guida e alla prova su auto sportive. A fine corso viene rilasciato un attestato di partecipazione e l’eventuale idoneità alla guida sportiva rilasciata dagli istruttori federali. 

Per partecipare al corso occorre:  
Scheda di adesione debitamente compilata da inviare tramite e-mail a: info@fisaps.it indicando la patologia fisica e i relativi adattamenti di guida riportati sulla patente speciale.
Certificato del medico curante attestante l’idoneità allo sport non agonistico.
Fotocopia della patente di guida 
Codice fiscale.
Contributo: è variabile secondo l’Autodromo scelto ed il numero dei partecipanti.
Le persone che risulteranno idonee potranno successivamente richiedere di partecipare a un “test di prova rapida uscita vettura” organizzato da F.I.S.A.P.S. , che permetterà, se superato, di richiedere la licenza CSAI Ch Nazionale necessaria per partecipare a gare di competizione su pista insieme ai cosiddetti “normodotati”. Il Comitato Esecutivo CSAI, nella riunione del 24 settembre 2009, ha deciso di rendere obbligatorio dal 1° Gennaio 2010 ai portatori di handicap motorio una dichiarazioneF.I.S.A.P.S., relativamente all’uscita rapida uscita vettura. Il test si effettua sulla vettura modificata in assetto da competizione con la quale il partecipante vorrà gareggiare e vi accedono solo le persone che hanno partecipato e ottenuto il parere favorevole rilasciato dagli Istruttori, durante il corso di pilotaggio.

Per richiedere la licenza CSAI Ch Nazionale occorre:
Parere favorevole rilasciato da FISAPS;
Tessera FISAPS in corso di validità;
Fotocopia della patente di guida;
Certificato medico rilasciato dalla Commissione Medica Sportiva o Asl Convenzionata dove si attesti l’idoneità allo sport di automobilismo per disabili;
Importo della licenza.

Gli appuntamenti e le attività promosse da F.I.S.A.P.S sono disponibili sul sito www.fisaps.it

Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.