FIAT 500X – test drive

Il crossover italiano di casa Fiat si rinnova totalmente nell’estetica, nelle tecnologie e nei motori… on the road con la moda…

La 500X, il crossover italiano di casa Fiat si rinnova completamente con tante novità estetiche e tecnologiche per soddisfare le nuove esigenze di mobilità in un segmento in forte crescita, nel quale 500X è già protagonista in Italia, dove detiene la leadership nella categoria, e in Europa dove dal 2016 si attesta stabilmente nella top5 delle vetture più vendute nel proprio segmento. 

Questa volta noi saliamo a bordo con una nostra carissima amica e parliamo non solo delle novità del restyling fuori e sotto il cofano ma di ..moda 😉 con la nostra Amica Chiara Sironi – Fashion Stylist

L’esperienza di guida diventa ancora più piacevole, confortevole e sicura grazie ai nuovi sistemi di ausilio alla guida offerti di serie su tutte le versioni: il riconoscimento automatico dei cartelli stradali in connessione con lo “Speed Advisor” consente di evitare le multe per eccesso di velocità, potendo adattare con un semplice click la velocità di marcia ai limiti stradali riconosciuti dal sistema, mentre il Lane Assist di serie consentirà di mantenere automaticamente la corsia in autostrada. 

Design rinnovato, in perfetto stile 500, per la massima funzionalità e personalità
Espressione inequivocabile del design “made in Fiat”, la nuova 500X evolve nel segno della modernità e della funzionalità, introducendo alcune novità che migliorano comfort e sicurezza, senza dimenticare la cura del dettaglio e lo stile tipico della famiglia 500. Tra le principali novità i nuovi gruppi ottici a LED: di serie le nuove luci diurne DRL e i fari posteriori a LED per un look ancora più moderno e in coerenza con gli ultimi stilemi della famiglia 500.

Sono inoltre disponibili a richiesta i nuovi proiettori con tecnologia Full Led, realizzati in collaborazione con Magneti Marelli, che oltre ad avere un inconfondibile stile 500, assicurano una luce più potente ‐ il 20% di luminosità in più rispetto alla tecnologia Xenon offerta sul modello precedente – migliorando sensibilmente la visibilità e garantendo un consumo energetico cinque volte inferiore rispetto alle tradizionali luci alogene. Non ultimo, garantiscono un minore affaticamento degli occhi, grazie all’illuminazione simile a quella diurna, oltre ad assicurare un’area di visione più ampia: a una velocità di 90km/h, ad esempio, gli ostacoli vengono percepiti con un anticipo che può arrivare fino a 4 secondi rispetto allo standard alogeno, tanto da vedere l’ostacolo 100 metri prima. Elemento caratterizzante del design della vettura è infine la signature a tecnologia LED che avvolge il modulo, sintesi di raffinatezza e tecnologia, capace di identificare in maniera chiara e distintiva il frontale della Nuova 500X. Infine, anche i gruppi ottici posteriori adottano la tecnologia Led che li rende ancora più distintivi e riconoscibili, oltre ad aumentare la propria visibilità e quindi la sicurezza su strada.

Il design dei paraurti anteriori e posteriori della versione Urban è stato completamente rinnovato, così come gli skidplates di protezione delle versioni Cross e City Cross presentano un nuovo look che ne rafforza la personalità. Il nuovo design esterno sottolinea le due anime del modello: quella più urbana, dedicata a chi deve affrontare il traffico cittadino e può farlo grazie alle sue dimensioni contenute e alla seduta alta; e quella più Cross per chi vuole avventurarsi fuori città, disponibile anche in versione 4×4. Compatta fuori, accogliente dentro, come dimostra l’ambiente ampio e protettivo impreziosito dall’impiego diffuso di materiali pregiati, finiture di qualità e utili vani portaoggetti. Un abitacolo confortevole e dal chiaro stile Made in Italy che conta sette interni diversi – nascono combinando differenti tipologie di tessuto, pelle, finiture e colori – numerose regolazioni dei sedili e un capiente bagagliaio. Tra le novità di maggiore rilievo un cockpit dal design completamente rinnovato, come dimostra il nuovo quadro strumenti con grafiche oggi ancora più leggibili e il nuovo volante sagomato che assicura la migliore disposizione delle mani ed una perfetta impugnatura, oltre ad essere impreziosito da un raffinato rivestimento in Techno‐pelle e dai comandi radio che assicurano una guida sicura in qualunque situazione. Inoltre, ad una guida sempre confortevole e rilassata contri buiscono l’ergonomia dell’abitacolo, il posizionamento ottimale dei comandi facilmente raggiungibili, la posizione della leva del cambio e il pratico bracciolo anteriore. 

Infine, va ricordato che, in perfetto stile 500, il quadro strumenti conserva la divisione in tre elementi circolari quale connubio ideale tra estetica retrò e modernità tecnologica: infatti, se ai lati si trovano due quadranti analogici con tachimetro e contagiri, al centro spicca il display TFT da 3,5” riconfigurabile, che comunica al conducente le informazioni in modo semplice e immediato. 

La nuova generazione di motori FireFly per prestazioni ai vertici della categoria
La Nuova 500X è il primo modello del marchio Fiat ad adottare l’innovativa famiglia di motori FireFly Turbo benzina progettati per offrire ai clienti un nuovo punto di equilibrio tra le prestazioni e il piacere di guida dei migliori motori turbodiesel (con una silenziosità di marcia migliore del 20%) e un risparmio di carburante che migliora anch’esso sino al 20% rispetto ai precedenti motori benzina. Conformi alla normativa Euro 6/D‐TEMP e dotati di filtro anti‐particolato per motori a benzina GPF (Gasoline Particulate Filter), i nuovi propulsori FireFly Turbo sono stati messi a punto con oltre 75.000 ore di analisi virtuali, 60.000 ore di test sul banco prova e di 5 milioni di chilometri percorsi in tutto il mondo per testarne le doti di robustezza e affidabilità. Sviluppati con struttura modulare e unità cilindro 0,33 litri, le nuove motorizzazioni FireFly Turbo 1.0 e 1.3 sono nella configurazione 3 cilindri 1.0 da 120 CV di potenza massima e 190 Nm di coppia massima con trasmissione manuale a sei marce e trazione anteriore e 4 cilindri  1.3 da 150 CV e 270 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico a doppia frizione DCT a sei marce e alla trazione anteriore. La loro peculiarità è la specifica architettura che garantisce efficienza, modularità, un notevole livello di standardizzazione dei componenti e del processo produttivo, flessibilità e predisposizione a future evoluzioni. 

Aggiornati i tre motori Turbo diesel MultiJet II con tecnologia Stop&Start e conformi alla normativa Euro 6/DTEMP
La Nuova 500X può essere equipaggiata con i tre motori Turbo diesel MultiJet II ‐ tecnologia sviluppata e brevettata dal Gruppo FCA – che sono stati aggiornati con tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction) per essere conformi alla normativa Euro 6/D‐TEMP. Tre le cilindrate disponibili: 1,3 litri, 1,6 litri e 2,0 litri. In dettaglio, il motore 1.3 MultiJet II da 95 CV è abbinato al cambio manuale e alla trazione anteriore; il Turbodiesel 1.6 MultiJet II da 120 CV è abbinabile alla trasmissione manuale a 6 marce o automatica DCT a doppia frizione, con trazione anteriore; infine, la motorizzazione 2.0 MultiJet II da 150 CV prevede cambio automatico a 9 velocità e trazione integrale. Per massimizzare l’efficienza, tutte le motorizzazioni a gasolio presentano un nuovo sistema che integra, in un’unica soluzione, la tecnologia SCR con iniezione di AdBlue* per l’abbattimento delle emissioni di azoto (NOx) e il DPF (Diesel Particulate Filter) per l’intrappolamento e la riduzione del PM (particolato). Ciò permette di raggiungere il più elevato livello di eco‐compatibilità oggi offerto dal diesel sul mercato senza compromettere le performance. Le curve di potenza e di coppia confermano l’eccellenza della famiglia MultiJet II anche in questa inedita configurazione che presenta un’ottimizzazione dei valori di coppia ai bassi regimi: il 1.3 MultiJet II eroga 95 CV e una coppia massima di ben 200 Nm a 1500 giri/min; il 1.6 MutliJet II eroga 120 CV e una coppia massima di 320 Nm ad appena 1.750 giri/min; e il 2.0 MultiJet II eroga 150 CV e una coppia massima di ben 350 a 1500 giri/min. 

Serenità e sicurezza al volante con i più innovativi sistemi di ausilio alla guida
Oltre a personalità stilistica, ricchezza di contenuti e grande comfort, la Nuova 500X risponde anche alle esigenze dei clienti più attenti alle tecnologie per l’assistenza alla guida e alla connettività, tanto da offrire un’esperienza di guida coinvolgente, confortevole e sicura. 

Tra le maggiori novità si segnalano due nuovi sistemi offerti di serie su tutte le versioni: il “Traffic sign recognition”, che riconosce i segnali stradali, lo “Speed advisor” che consente al conducente di adattare con un semplice click la propria velocità di marcia ai limiti stradali riconosciuti, evitando così le multe per eccesso di velocità. Inoltre, è di serie il sistema di mantenimento automatico della corsia (“Lane Assist”) mentre sono disponibili su richiesta: il sistema di ausilio durante i cambi di corsia per coprire anche gli angoli ciechi (“Blind Spot Alert”); il Safety Distance Manager (“ACC”) che adatta la velocità della vettura a quella del traffico e alla distanza del veicolo che precede e il sistema di frenata assistita (“Autonomous Emergency Brake”). 

Traffic sign recognition: è il nuovo sistema di riconoscimento dei segnali stradali che rileva, attraverso una telecamera posta sul lato interno del parabrezza, i limiti di velocità indicati sui cartelli stradali. I dati raccolti vengono inviati, in tempo reale, sul display del quadro strumenti avvisando così il conducente dei limiti da rispettare. 

Speed Advisor: è una nuova funzione dello Speed Limiter che, se attivata, consente di adattare la propria velocità a quella della strada mediante un solo click: infatti, attraverso il sistema “Traffic sign recognition”, che identifica e segnala il limite della strada, l’innovativo “Speed Advisor” riduce la velocità in maniera semplice e immediata a tutto vantaggio della sicurezza. Insomma, si tratta di un prezioso “compagno” di viaggio. 

Lane Assist: è il sistema di mantenimento della corsia che utilizza il sensore ottico della telecamera per stabilire la posizione della vettura rispetto alla segnaletica orizzontale presente sulla carreggiata. In caso di cambio di corsia non intenzionale, che il sistema riconosce da un cambiamento di traiettoria senza attivazione degli indicatori di direzione, il sistema emette un allarme visivo e applica una coppia al volante che contrasta il cambio di corsia non intenzionale. Il “Lane Assist” funziona a una velocità compresa tra 60 e 180 km/h e può essere attivato dal conducente. 

Safety Distance Manager: una volta attivato, il sistema riduce la velocità impostata quando il veicolo si avvicina a un altro sulla stessa corsia oppure quando un altro veicolo si immette nella corsia. Il Safety Distance Manager ritorna alla velocità impostata quando il veicolo che precede accelera oppure si sposta in un’altra corsia. Inoltre mantiene il veicolo ad una distanza regolata dal conducente rispetto al veicolo che lo precede. Il sistema funziona a partire da una velocità di 30 km/h. Autonomous Emergency Brake: sulla Nuova 500X è disponibile il sistema di frenata assistita che è in grado di riconoscere ostacoli posti di fronte alla vettura e di frenare automaticamente quando il guidatore non interviene per evitare la collisione. In particolare, il sistema di frenata assistita propone tre funzioni: “Autonomous Emergency Brake”, “Prefill” e “Brake Assist”. La prima, pur rispettando la volontà del guidatore e lasciandogli il pieno controllo della vettura, entra in azione con una frenata d’emergenza dopo aver valutato attentamente la posizione e la velocità degli ostacoli, la velocità del veicolo, l’accelerazione laterale, l’angolo di sterzo e la pressione sul pedale acceleratore e la sua variazione. Invece, la funzionalità “Prefill” precarica il sistema frenante al fine di consentire una risposta più pronta sia quando interviene l’Autonomous Emergency Brake sia in caso di frenata da parte del guidatore. Il Brake Assist riconosce invece le situazioni di emergenza e modifica la risposta del pedale per una frenata ancora più pronta in situazioni di emergenza. 

Fari automatici con funzione “AdaptiveHigh Beam”: si accendono e spengono automaticamente in funzione della luminosità esterna e possono essere dotati della funzionalità “Adaptive‐High Beam” che, in presenza di abbaglianti e in caso di incrocio con un altro veicolo, passa automaticamente alla funzione anabbagliante. 

Blind Spot Alert” e “Rear Cross Path Detection”: Il sistema usa sensori radar che assistono il conducente durante i cambi di corsia e quando viene sorpassato o sorpassa veicoli nascosti alla vista. Il sistema “Blind Spot Alert” segnala al conducente la presenza di veicoli negli angoli ciechi tramite icone illuminate sugli specchietti laterali esterni e attivando un segnale acustico. Inoltre, durante la retromarcia per uscire da un parcheggio, il sistema “Rear Cross Path detection” avvisa il conducente quando rileva vetture che sopraggiungono lateralmente. 

Sensori di pioggia e crepuscolare: il sistema utilizza un sensore a infrarossi, posizionato dietro lo specchietto retrovisore interno, che invia continuamente raggi infrarossi contro il parabrezza per rilevare le gocce di pioggia. In caso di precipitazioni, il sistema aziona automaticamente le spazzole dei tergicristalli. Allo stesso modo, in caso di scarsa illuminazione esterna, il sensore crepuscolare attiva automaticamente i fari, migliorando sia la visibilità sia la sicurezza. Telecamera posteriore per retromarcia: il sistema UConnect offre una vista grandangolare della zona immediatamente dietro al veicolo, consentendo al conducente di effettuare la retromarcia in massima sicurezza e tranquillità. Contiene una griglia a linee dinamiche da usare come riferimento per le manovre di parcheggio in spazi limitati e in zone strette. “Keyless Entry & Keyless Go”: quando ci si avvicina alla vettura e si tira la maniglia della porta, la centralina elettronica del “Keyless Entry & Keyless Go” verifica che nelle vicinanze sia presente la chiave e, riconosciuti i codici segreti trasmessi via radiofrequenza, sblocca la porta. A quel punto non resta che sedersi al volante e avviare il motore con la semplice pressione del tasto specifico sistemato sulla plancia. Dunque, il sistema assicura un grande comfort, soprattutto quando si ha la chiave in tasca o nella borsetta, magari avendo già le mani occupate con borse o valigie. 

Active Rear View Mirror: si tratta di uno specchietto elettro‐cromatico che, una volta attivato tramite l’apposito pulsante, riduce automaticamente il riverbero di una luce proveniente dalla zona posteriore della vettura. 

La connettività più evoluta con il sistema Uconnect 7″ HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android AutoTM
Rendere accessibile a tutti le soluzioni più intelligenti che semplificano e migliorano la vita a bordo: è questo il più autentico spirito del marchio Fiat. Da qui nasce il sistema UconnectTM 7″ HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android AutoTM. Si tratta di un’evoluzione che risponde ai clienti più interessati alla connettività e agli ultimi trend nel campo dell’infotainment. Inoltre, su richiesta, è disponibile l’innovativa Mopar® Connect che coniuga i servizi di assistenza a distanza con i servizi di controllo, garantendo una maggiore tranquillità su strada, serenità e controllo costante a portata di smartphone.
Sistema UconnectTM 7″ HD LIVE: il sistema di ultima generazione UconnectTM con schermo touchscreen ad alta risoluzione da 7″ si caratterizza per l’interfaccia Bluetooth con vivavoce, lo streaming audio, il lettore di SMS e il riconoscimento vocale, le porte Aux e USB con l’integrazione di iPod, i comandi al volante. A richiesta, si aggiungono la telecamera di parcheggio posteriore e il nuovo sistema integrato di navigazione TomTom 3D. Il cliente sarà inoltre sempre connesso con i servizi UconnectTM LIVE. Scaricando l’applicazione gratuita UconnectTM LIVE dall’App Store o da Google Play Store sul proprio smartphone, UconnectTM LIVE offre musica in streaming con Deezer e TuneIn, news grazie a Reuters, navigazione connessa con TomTom LIVE e la possibilità di restare sempre in contatto con i propri amici grazie a Facebook Check‐In e Twitter. Infine, con eco:Drive e my:Car, risparmio ed ecologia saranno sempre sotto controllo, ovunque il cliente vorrà andare. 

Funzioni di Apple CarPlay e Android AutoTM: le caratteristiche principali del sistema UconnectTM sono l’integrazione di Apple CarPlay (il modo più sicuro e smart di utilizzare un iPhone alla guida) e la compatibilità con Android AutoTM, che consente di godere di tutte le potenzialità di Google. Apple CarPlay fornisce indicazioni stradali ottimizzate a seconda delle condizioni del traffico e può essere usato per eseguire chiamate, inviare e ricevere i messaggi e ascoltare musica restando sempre concentrati sulla strada. Basta collegare l’iPhone e andare. Apple CarPlay consente anche l’utilizzo di altre app per iPhone, come le applicazioni audio, di messaggistica e vocali preferite. CarPlay è dotato di controllo vocale Siri ed è stato progettato appositamente per gli scenari di guida. Il sistema è compatibile inoltre con Android AutoTM, che consente di non uscire dall’ecosistema Android nemmeno mentre si è al volante “proiettando” app e servizi sul display centrale, ed è progettato per rendere il recupero di informazioni alla guida un esercizio facile e sicuro. Il guidatore può utilizzare Google MapsTM per ottenere indicazioni stradali e accedere con facilità a musica, contenuti multimediali e alle principali app di messaggistica. Un’interazione facile e immediata con i dispositivi assicura la comodità di usare lo stesso sistema operativo a cui si è abituati per restare sempre connessi non abbassando mai il livello di sicurezza, il che comporta un innalzamento del livello di ergonomia e della qualità della vita a bordo.  Collegando uno smartphone Android al veicolo o all’impianto audio compatibile, le app Android Auto compariranno sul display della vettura. Per ulteriori informazioni sulla compatibilità con Android Auto visita support.google.com/androidauto. Android Auto, Google Play e Google Maps sono marchi registrati di Google LLC. 

I servizi telematici Mopar® Connect: nell’era digitale, una grande mole di informazioni deve poter essere scambiata in tempo reale e tenuta sotto controllo tramite dispositivi connessi e interfacce intuitive. Mopar® Connect segue proprio questo principio, permettendo ai clienti di usufruire di una serie di servizi aggiuntivi, gestibili tramite l’applicazione Uconnect LIVE. Tra i più importanti si segnalano l’assistenza stradale, il soccorso in caso di incidente e la possibilità di controllare da remoto la funzione di blocco / sblocco delle porte. Inoltre è possibile la localizzazione del veicolo a seguito di furto, oltre a poter controllare da remoto il superamento di una data soglia di velocità o l’uscita da una zona in precedenza delimitata sulla mappa. Infine Mopar® Connect permette di visualizzare la posizione della vettura parcheggiata o di visualizzare le informazioni sullo stato della vettura (livello carburante, carica batteria, pressione pneumatici). Mopar Connect®; si integra con i servizi connessi di Uconnect LIVE (my:Car, eco:Drive e TomTom LIVE). A questi si aggiungono due nuovi servizi, my:Assistant e my:Remote Control. Ad esempio con my:Assistant, in caso di incidente stradale, Mopar® Connect rileva l’incidente e lo segnala a un operatore che fornirà supporto nell’attivazione dei soccorsi. Stessa dinamica per il furto: il dispositivo rileva lo spostamento del veicolo senza chiave inserita, attiva l’assistenza e invia tutti i dati della vettura alla centrale operativa. 

Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.