Fiat Nuova 500X, la lady Crossover

Abbiamo provato on the road a Torino la nuova Fiat 500 con propulsore Firefly 1.300 turbo benzina – 150 CV abbinato al cambio automatico

La nuova Fiat 500 x è stata concepita come un’automobile capace di viaggiare nel tempo, abbinando a una tradizione consolidata e di successo che affonda le sue radici nella storia del marchio nuove tecnologie che “arrivano” dal futuro. Sembra una fantasia cinematografica, ma è una realtà pronta a percorrere le strade di tutta Europa.

Ecco qui il nostro video test

La nostra esperienza di guida diventa ancora più piacevole, confortevole e sicura grazie ai nuovi sistemi di ausilio alla guida offerti di serie su tutte le versioni: il riconoscimento automatico dei cartelli stradali in connessione con lo “Speed Advisor” consente di evitare le multe per eccesso di velocità, potendo adattare con un semplice click la velocità di marcia ai limiti stradali riconosciuti dal sistema, mentre il Lane Assist di serie consentirà di  mantenere automaticamente la corsia in autostrada.


Il nostro test drive è di circa 60 km, tra il centro di Torino e la collina che cinge la città.
Strade sinuose, autostrada, e tante curve, un percorso perfetto per saggiare le potenzialità dei diversi sistemi di ausilio alla guida del nuovo crossover di casa Fiat che rendono qualunque viaggio un’esperienza confortevole, sicura e divertente.

A bordo troviamo tra le novità di maggiore rilievo un cockpit dal design completamente rinnovato, come dimostra il nuovo quadro strumenti con grafiche oggi ancora più leggibili e il nuovo volante sagomato che assicura la migliore disposizione delle mani ed una perfetta impugnatura, oltre ad essere impreziosito da un raffinato rivestimento in Techno-pelle e dai comandi radio che assicurano una guida sicura in qualunque situazione.

Tra le principali novità i nuovi gruppi ottici a LED: di serie le nuove luci diurne DRL e i fari posteriori a LED per un look ancora più moderno e in coerenza con gli ultimi stilemi della famiglia 500. Sono inoltre disponibili a richiesta i nuovi proiettori con tecnologia Full Led, realizzati in collaborazione con Magneti Marelli, che oltre ad avere un inconfondibile stile 500, assicurano una luce più potente – il 20% di luminosità in più rispetto alla tecnologia Xenon offerta sul modello precedente – migliorando sensibilmente la visibilità e garantendo un consumo energetico cinque volte inferiore rispetto alle tradizionali luci alogene. Non ultimo, garantiscono un minore affaticamento degli occhi, grazie all’illuminazione simile a quella diurna, oltre ad assicurare un’area di visione più ampia: a una velocità di 90km/h, ad esempio, gli ostacoli vengono percepiti con un anticipo che può arrivare fino a 4 secondi rispetto allo standard alogeno, tanto da vedere l’ostacolo 100 metri prima.

Elemento caratterizzante del design della vettura è infine la signature a tecnologia LED che avvolge il modulo, sintesi di raffinatezza e tecnologia, capace di identificare in maniera chiara e distintiva il frontale della Nuova 500X. Infine, anche i gruppi ottici posteriori adottano la tecnologia Led che li rende ancora più distintivi e riconoscibili, oltre ad aumentare la propria visibilità e quindi la sicurezza su strada.
Il design dei paraurti anteriori e posteriori della versione Urban è stato completamente rinnovato, così come gli skid-plates di protezione delle versioni Cross e City Cross presentano un nuovo look che ne rafforza la personalità.
Inoltre, ad una guida sempre confortevole e rilassata contribuiscono l’ergonomia dell’abitacolo, il posizionamento ottimale dei comandi facilmente raggiungibili, la posizione della leva del cambio e il pratico bracciolo anteriore.


Sotto il cofano
La Nuova 500X è il primo modello del marchio Fiat ad adottare l’innovativa famiglia di motori FireFly Turbo benzina progettati per offrire ai clienti un nuovo punto di equilibrio tra le prestazioni e il piacere di guida dei migliori motori turbodiesel (con una silenziosità di marcia migliore del 20%) e un risparmio di carburante che migliora anch’esso sino al 20% rispetto ai precedenti motori benzina.
Conformi alla normativa Euro 6/D-TEMP e dotati di filtro anti-particolato per motori a benzina GPF (Gasoline Particulate Filter), i nuovi propulsori FireFly Turbo sono stati messi a punto con oltre 75.000 ore di analisi virtuali, 60.000 ore di test sul banco prova e di 5 milioni di chilometri percorsi in tutto il mondo per testarne le doti di robustezza e affidabilità.


Sviluppati con struttura modulare e unità cilindro 0,33 litri, le nuove motorizzazioni FireFly Turbo 1.0 e 1.3 sono nella configurazione 3 cilindri 1.0 da 120 CV di potenza massima e 190 Nm di coppia massima con trasmissione manuale a sei marce e trazione anteriore e 4 cilindri 1.3 da 150 CV e 270 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico a doppia frizione DCT a sei marce e alla trazione anteriore.
La loro peculiarità è la specifica architettura che garantisce efficienza, modularità, un notevole livello di standardizzazione dei componenti e del processo produttivo, flessibilità e predisposizione a future evoluzioni.
In dettaglio, le nuove motorizzazioni sono interamente realizzate in lega d’alluminio, che assicura la massima leggerezza (la versione 3 cilindri pesa soltanto 93 kg) così come il basamento cilindri, sviluppato in collaborazione con Teksid, è realizzato in lega d’alluminio e, per la miglior sintesi tra comfort, peso e prestazioni strutturali, presenta un’architettura con sotto-basamento.


Contribuisce alle migliori prestazioni e al massimo piacere di guida, l’impiego di numerosi contenuti tecnologici innovativi come l’iniezione diretta di benzina per massimizzare l’efficienza volumetrica e il turbocompressore a inerzia ridotta gestito da un attuatore wastegate a comando elettrico che, combinato con un modulo di sovralimentazione raffreddato ad acqua direttamente nel collettore di aspirazione, assicura una risposta più rapida nei transitori e quindi una grande prontezza in fase di ripresa.


Ulteriore novità dei nuovi motori FireFly Turbo è il debutto della terza generazione dell ’esclusiva tecnologia MultiAir (denominata MultiAir III) che migliora l’efficienza di combustione mediante la regolazione continua dell’alzata e della fasatura delle valvole di aspirazione: infatti, grazie agli specifici profili camma di aspirazione e scarico, permette di migliorare l’efficienza a carico ridotto tramite il ricircolo del gas di scarico aprendo anticipatamente le valvole di aspirazione. Invece, quando è richiesta maggiore potenza, la tecnologia MultiAir III consente di ridurre il rapporto di compressione reale, tramite la chiusura ritardata delle valvole, controllando il fenomeno della detonazione e migliorando sostanzialmente i consumi di carburante anche ai carichi più elevati.
Infine, va ricordato che la gamma dei motori a benzina della Nuova 500X è completata dall’affidabile 1.6 E-Torq da 110 CV, abbinato al cambio manuale e trazione anteriore, che è stato aggiornato per rispondere alla normativa anti-inquinamento Euro 6/D-TEMP.
Serenità e sicurezza al volante con i più innovativi sistemi di ausilio alla guida
Oltre a personalità stilistica, ricchezza di contenuti e grande comfort, la Nuova 500X risponde anche alle esigenze dei clienti più attenti alle tecnologie per l’assistenza alla guida e alla connettività, tanto da offrire un’esperienza di guida coinvolgente, confortevole e sicura.


Tra le maggiori novità si segnalano due nuovi sistemi offerti di serie su tutte le versioni: il “Traffic sign recognition”, che riconosce i segnali stradali, lo “Speed advisor” che consente al conducente di adattare con un semplice click la propria velocità di marcia ai limiti stradali riconosciuti, evitando così le multe per eccesso di velocità. Inoltre, è di serie il sistema di mantenimento automatico della corsia (“Lane Assist”) mentre sono disponibili su richiesta: il sistema di ausilio durante i cambi di corsia per coprire anche gli angoli ciechi (“Blind Spot Alert”); il Safety Distance Manager (“ACC”) che adatta la velocità della vettura a quella del traffico e alla distanza del veicolo che precede e il sistema di frenata assistita (“Autonomous Emergency Brake”).
Traffic sign recognition: è il nuovo sistema di riconoscimento dei segnali stradali che rileva, attraverso una telecamera posta sul lato interno del parabrezza, i limiti di velocità indicati sui cartelli stradali. I dati raccolti vengono inviati, in tempo reale, sul display del quadro strumenti avvisando così il conducente dei limiti da rispettare.


Speed Advisor: è una nuova funzione dello Speed Limiter che, se attivata, consente di adattare la propria velocità a quella della strada mediante un solo click: infatti, attraverso il sistema “Traffic sign recognition”, che identifica e segnala il limite della strada, l’innovativo “Speed Advisor” riduce la velocità in maniera semplice e immediata a tutto vantaggio della sicurezza. Insomma, si tratta di un prezioso “compagno” di viaggio.
Lane Assist: è il sistema di mantenimento della corsia che utilizza il sensore ottico della telecamera per stabilire la posizione della vettura rispetto alla segnaletica orizzontale presente sulla carreggiata. In caso di cambio di corsia non intenzionale, che il sistema riconosce da un cambiamento di traiettoria senza attivazione degli indicatori di direzione, il sistema emette un allarme visivo e applica una coppia al volante che contrasta il cambio di corsia non intenzionale. Il “Lane Assist” funziona a una velocità compresa tra 60 e 180 km/h e può essere attivato dal conducente.
Safety Distance Manager: una volta attivato, il sistema riduce la velocità impostata quando il veicolo si avvicina a un altro sulla stessa corsia oppure quando un altro veicolo si immette nella corsia. Il Safety Distance Manager ritorna alla velocità impostata quando il veicolo che precede accelera oppure si sposta in un’altra corsia. Inoltre mantiene il veicolo ad una distanza regolata dal conducente rispetto al veicolo che lo precede. Il sistema funziona a partire da una velocità di 30 km/h.


Autonomous Emergency Brake: sulla Nuova 500X è disponibile il sistema di frenata assistita che è in grado di riconoscere ostacoli posti di fronte alla vettura e di frenare automaticamente quando il guidatore non interviene per evitare la collisione. In particolare, il sistema di frenata assistita propone tre funzioni: “Autonomous Emergency Brake”, “Prefill” e “Brake Assist”. La prima, pur rispettando la volontà del guidatore e lasciandogli il pieno controllo della vettura, entra in azione con una frenata d’emergenza dopo aver valutato attentamente la posizione e la velocità degli ostacoli, la velocità del veicolo, l’accelerazione laterale, l’angolo di sterzo e la pressione sul pedale acceleratore e la sua variazione. Invece, la funzionalità “Prefill” precarica il sistema frenante al fine di consentire una risposta più pronta sia quando interviene l’Autonomous Emergency Brake sia in caso di frenata da parte del guidatore. Il Brake Assist riconosce invece le situazioni di emergenza e modifica la risposta del pedale per una frenata ancora più pronta in situazioni di emergenza.


Fari automatici con funzione “Adaptive-High Beam”: si accendono e spengono automaticamente in funzione della luminosità esterna e possono essere dotati della funzionalità “Adaptive-High Beam” che, in presenza di abbaglianti e in caso di incrocio con un altro veicolo, passa automaticamente alla funzione anabbagliante.
“Blind Spot Alert” e “Rear Cross Path Detection”: Il sistema usa sensori radar che assistono il conducente durante i cambi di corsia e quando viene sorpassato o sorpassa veicoli nascosti alla vista. Il sistema “Blind Spot Alert” segnala al conducente la presenza di veicoli negli angoli ciechi tramite icone illuminate sugli specchietti laterali esterni e attivando un segnale acustico. Inoltre, durante la retromarcia per uscire da un parcheggio, il sistema “Rear Cross Path detection” avvisa il conducente quando rileva vetture che sopraggiungono lateralmente.
Sensori di pioggia e crepuscolare: il sistema utilizza un sensore a infrarossi, posizionato dietro lo specchietto retrovisore interno, che invia continuamente raggi infrarossi contro il parabrezza per rilevare le gocce di pioggia. In caso di precipitazioni, il sistema aziona automaticamente le spazzole dei tergicristalli. Allo stesso modo, in caso di scarsa illuminazione esterna, il sensore crepuscolare attiva automaticamente i fari, migliorando sia la visibilità sia la sicurezza.
Telecamera posteriore per retromarcia: il sistema UConnect offre una vista grandangolare della zona immediatamente dietro al veicolo, consentendo al conducente di effettuare la retromarcia in massima sicurezza e tranquillità. Contiene una griglia a linee dinamiche da usare come riferimento per le manovre di parcheggio in spazi limitati e in zone strette.
“Keyless Entry & Keyless Go”: quando ci si avvicina alla vettura e si tira la maniglia della porta, la centralina elettronica del “Keyless Entry & Keyless Go” verifica che nelle vicinanze sia presente la chiave e, riconosciuti i codici segreti trasmessi via radiofrequenza, sblocca la porta. A quel punto non resta che sedersi al volante e avviare il motore con la semplice pressione del tasto specifico sistemato sulla plancia. Dunque, il sistema assicura un grande comfort, soprattutto quando si ha la chiave in tasca o nella borsetta, magari avendo già le mani occupate con borse o valigie.
Active Rear View Mirror: si tratta di uno specchietto elettro-cromatico che, una volta attivato tramite l’apposito pulsante, riduce automaticamente il riverbero di una luce proveniente dalla zona posteriore della vettura.
La connettività più evoluta con il sistema Uconnect 7″ HD LIVE touchscreen con predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android AutoTM
I servizi telematici Mopar® Connect: nell’era digitale, una grande mole di informazioni deve poter essere scambiata in tempo reale e tenuta sotto controllo tramite dispositivi connessi e interfacce intuitive.
Mopar® Connect segue proprio questo principio, permettendo ai clienti di usufruire di una serie di servizi aggiuntivi, gestibili tramite l’applicazione Uconnect LIVE. Tra i più importanti si segnalano l’assistenza stradale, il soccorso in caso di incidente e la possibilità di controllare da remoto la funzione di blocco / sblocco delle porte. Inoltre è possibile la localizzazione del veicolo a seguito di furto, oltre a poter controllare da remoto il superamento di una data soglia di velocità o l’uscita da una zona in precedenza delimitata sulla mappa.
Infine Mopar® Connect permette di visualizzare la posizione della vettura parcheggiata o di visualizzare le informazioni sullo stato della vettura (livello carburante, carica batteria, pressione pneumatici).
Mopar Connect®; si integra con i servizi connessi di Uconnect LIVE (my:Car, eco:Drive e TomTom LIVE). A questi si aggiungono due nuovi servizi, my:Assistant e my:Remote Control. Ad esempio con my:Assistant, in caso di incidente stradale, Mopar® Connect rileva l’incidente e lo segnala a un operatore che fornirà supporto nell’attivazione dei soccorsi. Stessa dinamica per il furto: il dispositivo rileva lo spostamento del veicolo senza chiave inserita, attiva l’assistenza e invia tutti i dati della vettura alla centrale operativa.
Nei principali mercati dell’area Emea la gamma si compone di tre versioni: la Nuova 500X Urban, la declinazione più metropolitana del modello Fiat; la Nuova 500X City Cross, che consente di “evadere” dal traffico quotidiano; e la Nuova 500X Cross, l’allestimento top di gamma con cui affrontare emozionanti avventure fuori città, anche su neve o sterrati.

L’offerta prevede sei motorizzazioni, due trazioni (anteriore o integrale) e quattro cambi (manuale a cinque marce, manuale a sei marce, automatico DTC a sei marce e automatico a nove marce).
Inoltre, il cliente può scegliere tra 14 livree diverse: oltre al nuovo tristrato Bianco Perla e ai nuovi metallizzati Blu Italia e Verde Techno, sono disponibili anche i metallizzati Blu Jeans, Blu Venezia, Grigio Argento e Grigio Moda; i pastelli Bianco Gelato, Nero Cinema, Beige Cappuccino e Rosso Passione; gli opachi Blu Jeans Matt e Verde Alpi Matt; e l’esclusivo Rosso Amore. Completano l’offerta sette disegni differenti per i cerchi (da 16″, 17 “e 18”) e sette configurazioni d’interni.


In dettaglio, la gamma della Nuova 500X parte dall’allestimento Urban che si propone come valida alternativa alle vetture del segmento C offrendo il miglior rapporto tra prezzo e dotazioni. Basti pensare che la versione più metropolitana del crossover offre di serie: DRL e luci posteriori a LED, nuovo volante in Tecno-pelle, nuovo quadro strumenti con TFT 3,5” monocromatico e doppia presa USB, climatizzatore manuale, Cruise Control, freno di stazionamento elettrico e il sedile posteriore sdoppiato 60/40. Completano l’equipaggiamento i nuovi sistemi di ausilio alla guida “Traffic Sign Recognition” e “Speed Advisor”, che si aggiungono al sistema “Lane Assist”, ai 6 airbag (anteriori, window-bag e laterali) e al sistema ESC (Electronic Stability Control).
La seconda anima della Nuova 500X è rappresentata dalla versione City Cross che si contraddistingue per i rinnovati skid plate anteriore e paraurti specifici. Inoltre, l’estetica off-road è ingentilita da cerchi in lega da 16″, dettagli in cromo satinato e calotte degli specchi retrovisori in tinta carrozzeria. Di serie anche i fendinebbia anteriori, la plancia in tinta carrozzeria e il sistema Uconnect 7”con radio digitale DAB e predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto.


Terza e ultima anima del modello è la Nuova 500X Cross, l’allestimento top di gamma che, oltre alla specifica dotazione off-road della precedente versione, aggiunge i cerchi in lega da 17″, le barre sul tetto e i vetri Privacy. All’interno invece spiccano il sistema Uconnect 7″ con navigatore satellitare e predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto. Sono sempre di serie il climatizzatore automatico, i sensori di parcheggio posteriore, la telecamera posteriore e il sensore crepuscolare.
Infine, grazie alla disponibilità di numerosi e specifici Pack si potrà personalizzare ulteriormente la propria vettura con un significativo vantaggio economico rispetto all”acquisto dei singoli optional.

Cuore dell’evento una delle location più iconiche d’Italia e simbolo del capoluogo piemontese: il Museo Nazionale del Cinema di Torino, ospitato presso la Mole Antonelliana che da oltre un secolo svetta sul capoluogo piemontese.



Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.