Volvo Cars e l’Ambiente

Volvo Cars punta a utilizzare il 25% di plastica riciclata in ogni vettura nuova a partire dal 2025

Volvo Cars, la Casa automobilistica specializzata in vetture di lusso, ha annunciato oggi l’ambiziosa intenzione di adoperarsi affinché, a partire dal 2025, almeno il 25% della plastica utilizzata per la realizzazione di ogni nuova Volvo sia ricavato da materiale di riciclo.
Volvo Cars ha inoltre esortato i fornitori dell’industria automobilistica a collaborare più strettamente con i costruttori al fine di sviluppare componenti di prossima generazione che siano il più possibile sostenibili, con particolare riferimento a un contenuto più elevato di materie plastiche riciclate.
Per dimostrare l’effettiva possibilità di realizzare questo ambizioso obiettivo, la Casa Automobilistica ha presentato in anteprima una speciale versione del suo SUV ibrido plug-in XC60 T8 all’apparenza identica al modello esistente, ma nella quale di fatto molti dei componenti in plastica sono stati sostituiti con parti equivalenti realizzate con materiali riciclati.
“Volvo Cars è fortemente impegnata nella riduzione della sua ‘impronta ambientale’ a livello globale,” ha dichiarato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars. “L’attenzione per l’ambiente è uno dei valori basilari di Volvo e continueremo a trovare nuovi modi per riuscire a integrarlo nelle attività della nostra azienda. Questa vettura e l’obiettivo che ci siamo prefissati per quanto riguarda le plastiche riciclate sono ulteriori esempi di questo impegno.”


L’abitacolo della versione speciale della XC60 si distingue per la console sul tunnel centrale realizzata con fibre e materie plastiche riciclate ricavate da vecchie reti da pesca e corde nautiche. Il rivestimento del pavimento contiene fibre ottenute da bottiglie in PET e un misto di cotone riciclato prodotto dagli scarti di tessuti dei produttori tessili. Anche per i sedili sono state utilizzate fibre di PET ricavate dalle bottiglie in plastica. Per realizzare il materiale fonoassorbente da inserire sotto il cofano della vettura sono stati utilizzati sedili di vecchie Volvo.
“Già ora collaboriamo con alcuni fornitori di grande lungimiranza in fatto di sostenibilità,” ha spiegato Martina Buchhauser, Senior Vice President, Global Procurement, di Volvo Cars. “Tuttavia dobbiamo poter contare su una maggiore disponibilità di plastiche riciclate se vogliamo realizzare la nostra ambizione. È per questo che invitiamo più fornitori e nuovi partner a sostenere insieme a noi il progetto di investimento sulle plastiche riciclate e ad aiutarci a trasformare in realtà la nostra ambiziosa intenzione.”
La XC60 con componenti in plastica riciclata è stata presentata all’Ocean Summit che si è tenuto durante la tappa della Volvo Ocean Race in programma a Göteborg. L’attenzione riservata dalla competizione oceanica alla sostenibilità si basa su una partnership con la campagna delle Nazioni Unite per l’ambiente, Clean Seas, orientata a stimolare l’azione concreta attraverso lo slogan ‘Invertiamo la tendenza verso la plastica’.
“Un’ampia azione di riciclaggio e riutilizzo della plastica è essenziale per sostenere gli sforzi che stiamo facendo per invertire l’attuale tendenza verso l’inquinamento da materie plastiche,” ha dichiarato Erik Solheim, Responsabile del Programma ONU per l’Ambiente. “La decisione di Volvo di inserire la plastica di riciclo nella progettazione della sua futura flotta crea un nuovo criterio di riferimento che speriamo altri produttori nel settore automobilistico vorranno seguire. Questo dimostra che è possibile risolvere il problema attraverso la progettazione e l’innovazione.”
L’annuncio fatto da Volvo Cars circa l’utilizzo di materie plastiche riciclate è il più progressista al riguardo fra quelli delle altre Case costruttrici del segmento di lusso ed è un’ulteriore dimostrazione dell’impegno assunto da Volvo Cars verso una riduzione dell’impatto sull’ambiente di tutte le sue attività operative e della sua gamma di prodotti. Il mese scorso, Volvo Cars si è impegnata a eliminare gli oggetti in plastica monouso da tutte le sue sedi e dai suoi eventi nel mondo entro la fine del 2019.
Nel 2017, l’Azienda aveva annunciato, in anteprima rispetto all’intero settore, la sua intenzione di elettrificare tutte le nuove Volve lanciate a partire dal 2019. Il mese scorso, Volvo Cars ha ribadito il suo obiettivo dichiarando inoltre di puntare a raggiungere il 50% di vetture completamente elettriche vendute rispetto al totale delle consegne globali entro il 2025.
Per quanto riguarda le attività operative, Volvo Cars si è posta l’obiettivo di avere una produzione senza effetti sul clima entro il 2025. Nel gennaio di quest’anno, lo stabilimento di produzione motori di Skövde, in Svezia, è diventata la prima unità di Volvo con produzione neutra per il clima.



Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.