Donne in Tuta: Rachele a Monza trionfo di fans #CorrerePerUnRespiro

La sfortuna in gara 1 e una grande prestazione che vale il sesto posto in gara 2 per la giovane pilota sul circuito di Monza.

“è stato un weekend entusiasmante. Il grande caldo di questi giorni non è stato facile da affrontare e ne ho sofferto soprattutto in qualifica e in gara 1, ma il sostegno di tante persone che sono passate da Monza per sostenere me e l’iniziativa #CorrerePerUnRespiro mi hanno dato una spinta in più.” commenta Rachele Somaschini e aggiunge “Sono contenta delle mie prestazioni, ho migliorato costante mente sia in qualifica, sia sul passo gara, arrivando a ridosso delle posizioni che contano. Torno da Monza con altri punti importanti per la classifica di campionato e con un altro buon piazzamento in gara 2. Adesso dovrò nuovamente concentrarmi sul Campionato Italiano Velocità Montagna che mi vedrà impegnata prima alla Coppa Paolino Teodori ad Ascoli e poi alla Trento Bondone. Ma prima di pensare a quello voglio ringraziare tutte le persone che sono passate da Monza anche solo per un saluto”.


A Monza, infatti, la giovane pilota testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus, dopo la sfortuna in gara 1 con la foratura all’anteriore sinistra e il nono posto a seguito della sosta ai box per la sostituzione dello pneumatico, si è riscattata con una gara all’attacco nella domenica di Monza. Scattata dal fondo dello schieramento, la giovane pilota milanese, ha subito recuperato diverse posizioni, portandosi alle spalle del gruppetto di testa. L’intervento di due safety car ha consentito al gruppo di rimanere compatto sino al finale di gara dove la 23enne di Cusano Milanino è riuscita ad agguantare la sesta posizione sotto la bandiera a scacchi, guadagnando, però, i punti riservati al quinto in classifica considerando che la vittoria è andata ad Alberto Cerqui, trasparente ai fini della classifica in quanto ospite di MINI Italia. Un altro ottimo risultato per la pilota a bordo della MINI John Cooper Works Challenge Pro di Gino Auto by RS Team che, nel corso del weekend, è stata aiutata anche da Simone Iaquinta, avversario in pista, ma amico nel paddock del MINI Challenge dove i consigli del pilota calabrese hanno portato grandi benefici, soprattutto in termini di tempi sul giro che sono andati via via migliorando.
Il weekend monzese è stato anche l’occasione per far conoscere il progetto #CorrerePerUnRespiro, iniziativa a sostegno della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus. Tanti gli appassionati e i tifosi che hanno affollato il paddochk e che hanno potuto conoscere, un po’ di più, la malattia anche attraverso l’opera dei volontari che hanno affiancato Rachele nel weekend di casa. Un weekend che ha visto anche la pilota milanese ritirare il Premio Torretta, proprio per l’opera di sensibilizzazione portata avanti a sostegno del progetto Task Force for Cystic Fibrosis.
Con la nuova stagione prosegue anche l’iniziativa solidale #CorrerePerUnRespiro, promossa da Rachele con la collaborazione della Delegazione FFC di Milano, che la vedrà correre in veste di testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus (FFC) con l’obiettivo di far conoscere la malattia, sensibilizzare alla donazione e aiutare la ricerca a sconfiggere questa grave patologia che rende davvero difficile la vita di chi ne è affetto.
In questi ultimi anni FFC è impegnata nel progetto d’eccellenza Task Force for Cystic Fibrosis, promosso in sinergia con l’Istituto G. Gaslini e l’Istituto Italiano Tecnologia. L’obiettivo è scoprire la molecola più adatta a diventare il farmaco in grado di correggere e potenziare la proteina difettosa prodotta dalla mutazione più diffusa, la ΔF508, che interessa il 70% dei malati fc. Una sfida scientifica per cambiare il destino di tanti giovani malati di fibrosi cistica. Un orgoglio per Rachele poter essere portavoce di un progetto di così grande importanza, con la speranza di trovare sostenitori e portare in alto la Ricerca italiana.



Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.