Michelin - le proposte invernali - She Motori Michelin - le proposte invernali - She Motori

Michelin – le proposte invernali

Quattro chiacchiere con Valerio Sonvilla – Responsabile Prodotto Auto Michelin.

Al volante della Mercedes GLC coupé equipaggiata con Pneumatici Michelin incontriamo Valerio Sonvilla – Responsabile Prodotto Auto Michelin.

Quattro chiacchiere con Valerio Sonvilla -Responsabile Prodotto Auto Michelin. Sulla base dello studio delle condizioni atmosferiche in Europa, delle abitudini di guida degli automobilisti e delle loro aspettative, Michelin ha strutturato l’offerta invernale in due categorie distinte. Partiamo dal CrossClimate,lo pneumatico estivo con omologazione invernale,il prodotto più innovativo di Michelin dopo il radiale, la soluzione, semplice ed economica, per la maggior parte degli automobilisti, che tendono a usare i pneumatici estivi tutto l’anno. Michelin CrossClimate permette all’automobilista, con un solo treno di pneumatici, di non preoccuparsi delle variazioni meteorologiche per tutto l’anno. Michelin Alpin, per chi viaggia spesso in condizioni invernali severe e richiede pneumatici specifici. La scelta a volte non è semplice ma nel periodo invernale è necessario porsi due domande: Con che frequenza si incontrano condizioni di guida invernali ? Nevicate occasionali e/o condizioni meteo imprevisti, condizioni invernali frequenti Che tipo di veicolo si possiede? Da sempre Michelin investe in ricerca, sviluppo e tecnologia I comportamenti degli automobilisti europei sono alla base dello sviluppo del CrossClimate: Il 65% degli automobilisti europei utilizza pneumatici estivi tutto l’anno, compromettendo la propria sicurezza nei periodi freddi, in caso di neve o di ghiaccio. (Fonte GFK: studio sui comportamenti dei consumatori europei 2014.) 4 automobilisti europei su 10 considerano che il cambiamento stagionale dei pneumatici è un fastidio e di fatto rinviano il più possibile il momento del cambio. (Fonte Ipsos: comportamenti di acquisto pneumatici invernali 2014/2015.) CrossClimate ha i suoi punti di forza nella durata chilometrica, nell’efficienza energetica e nel comfort. La coerenza dell’insieme è ottenuta grazie all’innovativo mix di tecnologie di avanguardia su 3 componenti indissociabili del pneumatico: l’architettura, la struttura e i materiali. In particolare: le mescole di gomma, la scultura del battistrada a V, con angolazione evolutiva che permette di ottimizzare l’aderenza sulla neve, e le nuove lamelle 3D autobloccanti che aumentano la motricità. Praticamente il CrossClimate racchiude in un unico pneumatico le tecnologie estive e invernali e diventa il primo pneumatico semplice ed economico in grado di offrire una sicurezza ottimale in qualsiasi condizione meteorologica, in ogni momento dell’anno. Per queste qualità, nel 2015 Michelin CrossClimate ha ricevuto il Premio per l’Innovazione Tecnologica nella categoria pneumatici nell’ambito degli Awards della Gomma istituiti da Assogomma, e nel 2016 il Premio “Miglior pneumatico per la flotta” nella categoria “fornitori della flotta auto” nell’ambito dei MissionFleetAwards istituiti da Newsteca.

“Michelin investe 700 milioni di euro l’anno in Ricerca e Sviluppo, settore in cui operano oltre 6000 persone, ed è in costante ascolto degli utilizzatori per offrire loro una durata chilometrica ottimale ed elevate prestazioni in ogni pneumatico. MICHELIN Crossclimate è il risultato di questo impegno e risponde a un’esigenza di sicurezza, consentendo all’automobilista di affrontare qualsiasi condizione climatica tutto l’anno, e a un’esigenza di semplicità ed economicità, permettendo di evitare il cambio stagionale.” commenta così Marco Giuliani -Direttore Commerciale Vettura e Trasporto Leggero Michelin Italiana L’offerta CrossClimate copre l’85% del parco circolante. Per chi invece l’inverno lo vive proprio in “neve” e “ghiaccio”: Michelin Alpin 5 è il pneumatico destinato ad utilitarie, monovolume, berline compatte e familiari che beneficia di due tecnologie avanzate, che riguardano la scultura e la mescola. Inoltre, per una buona aderenza su suolo bagnato freddo, la mescola di gomma deve contenere un’elevata percentuale di silice. Per i pneumatici invernali, MICHELIN ha scelto di aggiungere degli elastomeri funzionali nella mescola. Si tratta dell’Innovativa Tread Compound Technology. Il ruolo di questi elastomeri funzionali è di rendere la mescola più omogenea, con un’elevata percentuale di silice. Si migliorano così le prestazioni in termini di aderenza su suolo bagnato e innevato, mantenendo alto il livello di efficienza energetica. La nuova mescola di gomma è il risultato della tecnologia Michelin Hélio Compound di 4a generazione. Contiene olio di girasole, che permette di ottimizzare il funzionamento del pneumatico a bassa temperatura. Michelin ALPIN 5 è disponibile in 76 misure. Per i Suv Michelin Pilot AlpinPA4 e Latitude AlpinLA2 che integrano la tecnologia Ridge-n-flex, I pneumatici Michelin invernali, come il MICHELIN Pilot Alpin, con le lamelle profonde in 3D, e il MICHELIN CrossClimate, sono pneumatici omologati per l’inverno nei paesi in cui i pneumatici invernali sono obbligatori, e offrono prestazioni elevatissime fino all’ultimo chilometro, cioè fino a un livello di usura del battistrada di 1,6 mm.

Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.