Lancia Ypsilon Elle: il segreto di un nome

Una cosa che faccio raramente è lo shopping, ma succede, capita per esempio in una domenica di quelle che vorresti solo bighellonare e viziarti di gola, ti ritrovi, invece ben volentieri fuori con le amiche che ti hanno convinta per vedere i nuovi arrivi di stagione… Sono nel bel mezzo di una caotica domenica è…

Una cosa che faccio raramente è lo shopping, ma succede, capita per esempio in una domenica di quelle che vorresti solo bighellonare e viziarti di gola, ti ritrovi, invece ben volentieri fuori con le amiche che ti hanno convinta per vedere i nuovi arrivi di stagione…

Sono nel bel mezzo di una caotica domenica è pomeriggio e spalleggio per entrare nei negozi dell’outlet di Vicolungo.

Come faccia la gente sempre a trovare qualcosa tutte le volte che è per negozi ancora non me lo spiego, ma questa volta contagia anche me.

E così accadde sulla dirittura d’arrivo dopo aver girato ogni shops, ho provato abiti a non finire,ma nessuno ancora era quello giutso… sono rassegnata esclamo con un bel “torniamo al parcheggio” …e invece mi colpisce una vetrina quella di Flavio Castellani... che abiti eleganti e raffinati entro la nuova collezione è di estrema classe e chic…ma il prezzo che vedo sul cartellino equivale per me ad un biglietto aereo e molto di più …giro lo sguardo e un lungo plissetato (abito ovvio) mi dice toccami! no, ti provo mi piaci!

La taglia non era la mia troppo stretto…ma non mollo, voilà trovato anche nella mia taglia una 44…ora rimane l’attesa e la voglia di indossarlo, ho già l’occasione speciale, al volante di una macchina  la Ypisilon Elle

e chi non ha mai indossato un vestito solo per il piacere di una fuga con se stessa e la propria auto?

Mi torna alla mente quanto detto da Raffaele Morelli: ”spesso si acquista un vestito solo per tenere nell’armadio l’immagine dal quale ripartire tutte le mattine” così, avviene nell’auto “L’accumularsi delle sensazioni è importante per la donna. Per lei la vettura è un mondo da fare proprio come un’abitazione, o un gioiello… da tenere con cura, o ancora, un figlio… tanto che spesso la macchina si chiama con un nome proprio… diversamente dall’uomo, invece, che tende a mettere in mostra l’auto come oggetto, valore per esprimere la propria potenza”.

Un abito nuovo! e voglio provarlo, con lei la Y!

La serie speciale Elle è un’auto in cui raffigurarsi al meglio nella quale l’eleganza è questione di dettagli  cui si aggiungono raffinatezza e benessere e non da meno l’essenza del bello d’essere donna.

frrrrr” è un frullio del suo motore ha un sound  tutto particolare è quello del bicilindrico 

Un ben arrivata alla fashion city car che fa tendenza e si conferma la preferita fra i gusti delle intraprendenti e chic, con le nuove nuance ispirate alle tendenze metropolitane contemporanee, colori innovativi dal rosa cipria Glam, al Bianco Glacé, alla carrozzeria bicolore Cipria Glam /Nero Vulcano.

Mille pensieri seduta comodamente nei sedili in Alcantara neri rifiniti con grafiche ELLE che regalano modernità e classe senza tempo.

La posizione di guida è quella rialzata e le sue misure, non come le mie, ingannano, è una falsa magra, è spaziosa e di sostanza,lo si capisce al tatto della portiera, ben robusta e in un tal senso ci infonde gran sicurezza.

Funzionale, pratica e glamour, lei, l’auto è la seconda casa in movimento

Nella guida, con la modalità city lo sterzo è un violino, possiamo muoverci, soprattutto nelle curve più strette e manovre in modo semplicissimo con minor fatica. Sulle lunghe percorrenze, meglio toglierlo, spingiamo un po’ sull’acceleratore, andamento vivace, è stabile e reagisce perfettamente anche con brusche frenate improvvise.

Parcheggiarla,grazie ai sensori di parcheggio, o all’Assist Parking è veramente semplice e poco faticoso.

Ma questa volta siamo andati oltre la mia  prova è stata anche di auto-stima.

A prova terminata riaccomodo il nuovo abito nell’armadio, quando sarà la prossima volta?  Ripeto dentro di me, presto, ma in realtà sono consapevole, che sto per lasciare il mio nuovo abito nell’armadio, in modo steso, lungo che non si stropicci, già me ne prendo cura e ahimè son certa che prima di indossarlo ancora, proprio per non sciuparlo, ci penserò due volte se è il caso oppure no …se è forse l’occasione giusta, o quella persa, o meglio farò di più sarò io a trovarla per rinfrescare alla mia mente del bello d’essere donna.
 
dettagli:
Ad impreziosire la Ypsilon Elle ci sono anche cerchi in lega diamantati della stessa tinta rosa e il trattamento in multicromo brunito, che caratterizza loghi, calandra, maniglie, cornici dei fendinebbia, conferisce stile e ed eleganza.I montanti esterni caratterizzati dal pattern Pied De Poule.

Le motorizzazioni disponibili con i motori 1.2 Fire EVO II da 69 CV, 1.2 Fire EVO II GPL da 69 CV, 0.9 TwinAir da 85 CV in abbinamento al cambio manuale o robotizzato, turbodiesel 1.3 Multijet II da 95 CV e 0.9 Turbo TwinAir Metano da 80 CV. Tra le dotazioni di serie troviamo il climatizzatore automatico, gli specchietti laterali elettrici, l’ESC, la radio CD MP3, il sistema Blue&Me con comandi al volante e il rivestimento in pelle per volante e cuffia cambio.

Il legame tra le donne e la Ypsilon si consolida di generazione in generazione, ma anche mese dopo mese. Non a caso la storia di Ypsilon dura da 30 anni, con 2 milioni e 300 mila unità vendute. Il segreto di questo successo è nel rinnovarsi restando fedele al proprio DNA come le donne che la scelgono.

La Ypsilon Elle ha un prezzo di lancio sotto i 13.000 euro, per tutti i dettagli consultare il sito http://www.lancia.it

copy red bottoms Christian Louboutin Pumps cheap louboutin fauxs

Ankle Cheap Christian louboutin Women Ron Ron Louboutin 100mm Red Black Pumps Sale Women.